Privacy Policy
6 Settembre 2016

Il colle del Gran San Bernardo

Colle del Gran San Bernardo

Il passo del Gran San Bernardo è un valico che collega l’Italia con la Svizzera e si trova a quota 2.473 m.

A causa del clima piuttosto rigido il passo, nei periodi invernali, spesso risulta chiuso per le abbondanti nevicate, che possono arrivare anche a 20 metri, e quindi è ostacolata la circolazione dei mezzi.

Nel 1035, ad opera di san Bernardo di Mentone, si costruì sul colle un Ospizio allo scopo di ricoverare, assistere e proteggere i numerosi viaggiatori in difficoltà.
Successivamente, a partire dal XVI secolo, i canonici dell’Ospizio cominciarono ad allevare grossi cani molossoidi per la guardia e la protezione dei luoghi.
Questi cani divennero estremamente utili e famosi e si selezionò una razza nota come Cane di San Bernardo.
Proprio al confine tra i due stati troviamo un incantevole laghetto nelle cui acque si rispecchiano i panorami aspri e suggestivi delle montagne spesso ricoperte dai ghiacci.

Nella foto ad alta risoluzione si intravedono la vecchia frontiera, una malga e due persone che scalano la montagna.